la ricerca
OmniVision Salus

La ricerca di Key-Stone

OmniVision Salus

Una ricerca continuativa multi-cliente a disposizione delle istituzioni e delle aziende che comprende il primo osservatorio dentale permanente


Un progetto di ricerca che indaga tematiche relative ad attitudini, comportamenti e salute in ambito dentale, con possibilità di ampliare l’ambito di indagine ad altri aspetti comunque connessi con la salute e il benessere.

Il progetto muove i primi passi con un’indagine sulla popolazione italiana e spagnola, ma mira a diventare in breve tempo un sistema di riferimento a livello europeo.

"Abbiamo realizzato il primo sistema di monitoraggio permanente del settore dentale, relativo ad attitudini, comportamenti, necessità, domanda e mercato.

Allo stesso tempo, vogliamo offrire un’affidabile infrastruttura per la raccolta di informazioni, dati e ricerca di mercato, da mettere a disposizione di istituzioni, comunità scientifiche e aziende interessate ai temi della salute orale, al sorriso e al benessere. Il progetto è nato in Italia e Spagna, ma sarà preso disponibile per tutta l’Europa"

- Roberto Rosso, Presidente Key-Stone

 

Metodologia 

OmniVision Salus è un progetto di ricerca “omnibus” (ricerca ripetuta e multi-cliente) condotto sulla popolazione italiana di età compresa tra i 20 e i 79 anni, volto a indagare tematiche relative ad attitudini, comportamenti e salute in ambito dentale, con possibilità di ampliare il proprio ambito di indagine ad altri aspetti comunque connessi con la salute e il benessere.

Il progetto è stato messo a punto dopo la sperimentazione avvenuta attraverso due “indagini pilota” nel 2023 su un campione complessivo di 5.500 individui.

La ricerca OmniVision Salus è di tipo continuativo ed è composta da quattro diverse campagne (denominate “waves”) effettuate trimestralmente su un campione di 2.500 individui per wave. 

Alcune sezioni della ricerca, in particolare la maggior parte delle domande relative al capitolo denominato “Osservatorio Dentale Permanente” verranno ripetute in tutte le rilevazioni trimestrali, con l’obiettivo di raggiungere nell’arco di un anno un campione complessivo di 10.000 individui rispondenti.

A partire dalla quinta rilevazione, il campione diverrà dinamico in logica “rolling”: verranno infatti sottratti i primi 2.500 casi e aggiunti i nuovi 2.500; in questo modo le misurazioni su base annua (ad esempio l’accesso al dentista, la spesa odontoiatrica, i bisogni e la previsione di cure dentali) verranno misurati trimestralmente, ma su un campione di 10.000 soggetti che si basa su “medie mobili annuali”. In questo ambito, ad esempio, in Italia è stato realizzato un sistema di rilevazione permanente per il “brand tracking” delle principali marche della DSO.

Anche fenomeni di difficile rappresentatività statistica se analizzati attraverso una sola wave (come ad esempio l’immagine, il posizionamento e l’esperienza cliente di brand poco diffusi), con questa metodologia, attraverso l’aggregazione di più waves, possono essere misurati grazie al raggiungimento di un numero significativo di soggetti idonei alle risposte.

Altre parti della ricerca verranno ripetutamente monitorate negli anni, ma con una sola wave annuale, in quanto non si ritiene utile misurare a distanza di pochi mesi fenomeni che risultano stabili nel tempo (ad esempio incidenza di determinate patologie, mancanza di denti, abitudini di igiene orale, etc.) o quando il campione di una sola wave (2.500 individui) risulta statisticamente significativo per determinate analisi.

L’opportunità di inserire sezioni e domande ad hoc nelle differenti waves consente di aprire il progetto a Istituzioni e Aziende in logica multicliente, con la possibilità di acquisire singole domande o costruire sezioni dedicate in modo estemporaneo o per un tracking continuativo ma con frequenza annuale o semestrale, in funzione delle necessità.

IL CAMPIONE

Il campione proviene da differenti “panel consumers” e liste di soggetti estratti casualmente dagli elenchi telefonici con un’età compresa tra i 20 e i 79 anni. Le interviste vengono effettuate al 80% via CAWI (online) e al 20% via CATI (telefono). Con l’obiettivo di rappresentare il più fedelmente possibile l’universo di riferimento, il campione prevede una stratificazione preliminare su base parametri ISTAT relativamente a:

      • Regioni
      • Genere
      • Fasce di età
      • Livello di scolarizzazione

Le interviste telefoniche sono rivolte principalmente alla popolazione più anziana e con livelli di scolarizzazione inferiore, difficilmente raggiungibile online. Anche il mondo dell’infanzia e degli adolescenti viene monitorato effettuando specifiche domande ai genitori con figli minori di 20 anni conviventi a carico.

Osservatorio Dentale Permanente

In tutta Europa i dati relativi ad attitudini, comportamenti, bisogni e spesa dei cittadini rispetto alla salute orale sono molto carenti.

Key-Stone intende istituire un “Osservatorio Dentale Permanente” che consenta di misurare e tracciare sistematicamente nel tempo valori, volumi e trend della domanda odontoiatrica in Italia e Spagna.

A questo scopo, verranno testate e realizzate adeguate ponderazioni dei risultati, che tengano conto sia della situazione della popolazione meno abbiente non raggiungibile dai sondaggi, sia della domanda di materiali da parte delle cliniche dentali e laboratori protesici, che Key-Stone misura da anni in modo affidabile e continuativo.

I risultati complessivi, relativi ai dati chiave della domanda odontoiatrica, saranno messi a disposizione gratuita delle istituzioni, aziende e mezzi di comunicazione.

Tipologia di dato disponibile attraverso
l’Osservatorio Dentale Permanente

© Key-Stone Srl– All rights reserved. This document is protected by copyright. No part of it may be modified, reproduced or distributed in any form by any means without prior written authorization of Key-Stone Srl.

Tracking canale DSO

L’offerta odontoiatrica in Italia è enormemente frammentata, con circa 38.000 studi dentistici distribuiti sul territorio, di cui meno di 1.000 appartenenti al “Canale DSO”.

In un contesto così frammentato, è praticamente impossibile raggiungere, attraverso un campionamento casuale, un numero di rispondenti sufficiente a misurare in modo statisticamente significativo le performance dei singoli operatori. Un campione di 10.000 soggetti, che nel corso degli anni diventi “rolling”, consente di tracciare l’evoluzione della presenza e immagine delle aziende appartenenti alla DSO, con eventuali sovra campionamenti ad hoc, per le aziende localizzate solo in alcuni territori, può essere una grande opportunità per l’odontoiatria corporativa di monitorare continuativamente il posizionamento con investimenti molto contenuti, in logica multi-cliente.

RICERCA CUSTOMIZZATA

Il progetto rappresenta una vera e propria infrastruttura di ricerca di mercato che viene messa a disposizione di operatori istituzionali, scientifici, accademici e imprenditoriali, per essere utilizzata secondo le proprie necessità di conoscenza.

In una o più wave c’è la possibilità di inserire domande (massimo 10-12) o sezioni personalizzate ed esclusive, che potrebbero avere carattere del tutto estemporaneo o rilevare informazioni secondo periodicità prestabilite (trimestrali, semestrali, annuali, biennali, etc.), con lo scopo di monitorare KPI strategici per gli operatori coinvolti.

Anche in questo caso, il focus del progetto è offrire una forte coerenza di tematiche che raramente si può ottenere dai classici omnibus presenti su mercato, con investimenti molto contenuti considerando le importanti dimensioni del campione.

Contattaci

Compila il form e la nostra referente Elisabetta Bauducco ti risponderà nel più breve tempo possibile

    Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di aver compreso e accettato le finalità del suo trattamento.