Statistica just in time?

Lunedì 25 luglio, a Torino avvertiamo una scossa di terremoto. Cinque minuti dopo la notizia è già sui principali organi stampa online e tra tutti colpisce una frase: “ … considerando la provenienza dei tweet si può presumere che l’epicentro possa essere in Val di Susa…”.

In realtà il terremoto è poi risultato avere centro nel Pinerolese, poco distante, ma è curioso analizzare la modalità di rilevazione del dato statistico. Innanzitutto la segnalazione sui social network e siti di condivisione online è stata immediata e massiccia. Inoltre, il considerare la provenienza dei tweet per “dedurne” notizie. Anche se al momento non garantisce attendibilità, influenzato dalla non omogeneità dell’utenza online, fa nascere considerazioni su come potrebbe evolvere il settore quando la diffusione della rete sarà più capillare e l’utenza più globale: sarà il “just in time” il futuro della statistica per i grandi eventi?

2017-12-18T11:31:47+00:00luglio, 2011|Comunicazione e marketing|