Il linguaggio del marketing, uno slang che cambia

Il linguaggio del marketing è un vero è proprio gergo in continua evoluzione per la connotazione stessa del marketing, quale disciplina “condannata” ad essere costantemente “nuova”: cambiano i mercati, le regole del gioco competitivo, le leve strategiche.

È una terminologia che, sia sa, è unica e imprescindibile dal contesto business: fuori dal mondo del marketing hanno un significato ben diverso parole come “virale”, “olistico”, “guerrilla”, “guru”, … Altri termini poi non esistono proprio nel linguaggio comune pur “ricordando” e riprendendo parole di senso comune – “esperienziale”, “fidelizzazione”, ecc. – e, infine, numerosi sono i casi di neologismi costituiti da “parole macedonia”, fusioni di termini differenti (ad esempio “prosumer”) che nascono dalla necessità e volontà di descrivere brevemente e in modo impattante, un ampio concetto con un unico termine.

Oggi Brandforum.it si ripresenta con una nuova identità visiva e con nuove sezioni e contenuti, una struttura più flessibile e dinamica, altamente funzionale, per una migliore fruizione dei contenuti e un elevato livello di interattività. Il tutto unito alla qualità che da sempre contraddistingue il sito.

Ma le modalità in cui il vocabolario di marketing si evolve oggi segue percorsi differenti da quelli di 10-15 anni fa.

Se negli anni Novanta il gergo marchettaro seguiva la logica dell’adattare al contesto business dei termini anglosassoni, oggi i neologismi nascono soprattutto attraverso le evoluzioni del linguaggio web e seguono una dinamica diversa, quella dei social networks, e si diffonde spontaneamente secondo logiche di interesse ed utilità ai fini della navigazione e dell’interscambio il più rapido possibile.

Un neologismo poi, se piace, si propaga viralmente nei gruppi sociali online e, di lì, attraverso l’internet globale, anche oltre l’esperienza di navigazione fino ad imporsi nel linguaggio di marketing e ad arricchire glossari tematici.

2017-12-20T16:37:43+00:00dicembre, 2009|Comunicazione e marketing|