Le ricerche di marketing nell’editoria scolastica: uno strumento fondamentale dopo la riforma

La scuola oggi è lo specchio dei molteplici e confusi cambiamenti politici e sociali, mode e tendenze. La didattica in quanto occasione di incontro e di confronto tra ragazzi e insegnanti è uno scenario in cui stili, caratteri e linguaggi si confondono tra loro per affrontare nel modo più efficace il percorso di crescita culturale e individuale.

Il testo scolastico rappresenta il tramite oggettivo e concreto della relazione insegnamento-insegnante e apprendimento-allievo e, soprattutto in un’ottica di blocco delle adozioni per sei anni come sarà da adesso in poi, è fondamentale che sia in grado di rispondere con adeguatezza alle richieste della scuola, parlando lo stesso linguaggio sia degli studenti che dei docenti.

La ricerca di marketing si pone come lo strumento d’elezione per comprendere le dinamiche profonde che sottendono alla scelta di un libro e guidare verso la realizzazione di edizioni mirate, distintive ed efficaci, in linea con i bisogni e le aspettative di studenti, docenti e tipologia di corso educativo.

Indagando sulla scuola e con gli insegnanti, si cerca di capire cosa viene cercato e richiesto dall’ausilio del materiale editoriale in classe, come viene interpretato e giudicato un testo, come lo si vorrebbe migliorato, quali i supporti aggiuntivi più validi…

Il tutto per offrire sempre migliori strumenti che aiutino la didattica in modo adeguato ai mutamenti continui dello scenario scolastico.

2017-12-20T17:27:54+00:00ottobre, 2009|Ricerche di mercato|