Influenza A – Ricerca sulle famiglie

Un’ampia ricerca Key-Stone, svolta su un campione rappresentativo di 600 famiglie italiane, indaga, per la prima volta, le opinioni e i comportamenti degli Italiani nei confronti della Pandemia da virus H1N1.
Alcuni risultati della ricerca sono stati recentemente diffusi dall’ANSA e si possono trovare su diversi mezzi di comunicazione di massa (si veda sezione PRESS ).

Niente panico e niente vaccino: Italiani maturi e consapevoli di fronte alla pandemia da H1N1

Da un’estesa ricerca Key-Stone finalmente vengono di fatto “misurati” atteggiamento e comportamenti delle famiglie e le ragioni della rinuncia alla vaccinazione malgrado l’attenzione al tema.

Nonostante il 17% dichiari che l’Influenza A abbia contagiato almeno un componente della propria famiglia ed il 97% sia contrario alla vaccinazione,
emerge una grande sensibilità critica da parte degli Italiani, cha hanno cambiato le abitudini igieniche nel 60% dei casi senza atteggiamenti irrazionali.

Questi i principali temi indagati dal sondaggio:
– Reazioni iniziali alla notizia e canali di raccolta di informazioni
– Modifica di comportamenti igienico sanitari
– Modifica delle abitudini nella vita sociale
– Reazione ai sintomi di malattie da raffreddamento generiche
– Diffusione della malattia in famiglia e nell’ambiente scolastico
– Orientamento e resistenza alla vaccinazione
– Opinioni sulla campagna di comunicazione in atto

La ricerca sottostà alle regole dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa.

Un abstract dell’intera ricerca è visibile online nella sezione RESEARCH – ABSTRACTS

2017-12-18T15:57:01+00:00gennaio, 2010|Ricerche di mercato|